Caratteristiche specifiche

MENU
LOGIN

Festuca rossa

Festuca rubra

In sintesi

  • Importante graminacea tappezzante presente nei prati e pascoli permanenti utilizzati poco intensivamente, su suoli piuttosto poveri di sostanze nutritive e laddove il loglio inglese trova condizioni sfavorevoli (siccità, freddo, altitudine).
  • Rende il pascolo resistente al calpestio, vanta una buona qualità foraggera.
  • Dà il nome all’associazione vegetale definita prato a festuca rossa-agrostide rossa o festuco-agrostideto.

Immagini aggiuntive

Torna Su


In dettaglio

Morfologia e habitus

  • Specie multiforme: esistono sia ecotipi costituenti cespi fitti e soffici (stoloni assenti) sia ecotipi tappezzanti (lunghi stoloni ipogei).
  • Fusti sottili e lisci. Pannocchie con spighette brevemente aristate, di colore da verde a rosso-violaceo. Fiorisce dalla tarda primavera all’estate.
  • Foglie caulinari aperte, per lo più appiattite, con evidenti scanalature sulla faccia superiore.
  • Foglie giovani e foglie basali filiformi, con lamina piegata (prefogliazione conduplicata), anche piuttosto lunghe.
  • Ligula delle foglie caulinari cortissime, orecchiette assenti.
  • Guaine delle foglie giovani per lo più rossastre. Guaine delle foglie più vecchie marroni e sfibrate. 

Longevità e sviluppo

  • Perenne.
  • Poco concorrenziale.

Esigenze pedoclimatiche e diffusione

  • Dal fondovalle fino al piano montano superiore.
  • Diffusa soprattutto in altitudine. Poco esigente in fatto di calore e umidità.
  • Predilige suoli moderatamente dotati di elementi nutritivi. In caso di forte presenza diventa indice di suoli magri.
  • Su pascoli sfruttati in modo da poco a mediamente intensivo.

Gestione e modifica della cotica erbosa

  • Gestione da estensiva a medio intensiva.
  • Evitare sfalci troppo bassi.
  • Concimare moderatamente con letame. Evitare il liquame!
  • Festuca rossa e agrostide rossa tendono a formare una cotica erbosa infeltrita.

Valore foraggero

  • Di media qualità foraggera, in altitudine può essere considerata di buon valore. Le varietà selezionate sono qualitativamente buone.
  • Al pascolo, fusti vengono dapprima rifiutati, ma poi vengono comunque brucati.
  • Nelle zone dove le condizioni di crescita variano fortemente, la festuca rossa è in grado di assicurare la resa del prato.

Valore ecologico

  • Fonte alimentare per determinate specie di lepidotteri. 

Impiego nelle miscele foraggere

  • Miscele per prati e pascoli di lunga durata, per prati da sfalcio di lunga durata e per miscele per trasemine: varietà raccomandate (per impieghi particolari, è disponibile una varietà selezionata in Svizzera).
  • Miscele per prati da sfalcio ricchi di specie: ecotipi locali (le Mst Salvia, Humida, Montagna e Broma non vanno seminate nelle Alpi Centrali né a sud delle Alpi, per evitare l’inquinamento genetico degli ecotipi locali).
  • Nelle miscele destinate agli spazi verdi, la festuca rossa è specie tappezzante per eccellenza.

Informazioni aggiuntive

Scheda informativa riferita all'aggregatum: F. rubra.

 

Torna Su