Concorrenza e sinergia

MENU
LOGIN

Esempio di equilibrio dinamico e concorrenzialità tra le specie di un’associazione vegetale

Situazione di partenza e introduzione di un nuovo fattore d’influenza

A un certo punto, un prato a erba mazzolina ubicato sul fondovalle, falciato in modo mediamente intensivo e fortemente concimato, viene pascolato regolarmente in modo intensivo.


1. Conseguenze
Si inibisce la crescita di specie quali spondiglio comune, erba mazzolina e poa comune, promuovendo contemporaneamente quella di loglio inglese, poa dei prati, trifoglio bianco e, almeno inizialmente, dente di leone.

2. Prospettive per la cotica erbosa
Qualora i fattori stazionali favoriscano le graminacee tappezzanti, tipiche del pascolo, la continua e regolare pratica del pascolo intensivo porterà, entro pochi anni, alla nascita di un nuovo equilibrio botanico tra le specie presenti. In altre parole, si formerà una nuova associazione vegetale.

Torna Su